Paolo De Chiara

Home » carta canta » Carta Canta, IL TRIONFO DELLA COERENZA

Carta Canta, IL TRIONFO DELLA COERENZA

roberto di baggio

di Paolo De Chiara

Il trionfo della coerenza

 Sponda centro-destra

«Quest’anno c’è una nuova sfida: le elezioni regionali e io, spinto soprattutto dal forte entusiasmo e dalla passione verso la politica, intesa soprattutto come pratica posta al servizio dei cittadini e per il benessere della collettività, ho scelto di propormi a voi come candidato alla carica di consigliere regionale nella lista di Forza Italia a sostegno di Donato Toma come presidente della Regione Molise. Vorrei farlo con la massima umiltà e serietà, affrontando pochi ma mirati temi che possano far risollevare le sorti della nostra amata regione».

Roberto Di Baggio, candidato consiglio regionale del Molise, Forza Italia, «IsNews.it», aprile 2018 

Sponda centro-sinistra

Il primo cittadino ha nominato gli assessori che faranno parte della giunta comunale di Isernia. Oltre al sindaco, i componenti dell’esecutivo sono: Roberto Di Baggio e Maria Teresa D’Achille per la lista Isernia di tutti, Luciano Sposato e Marco Amendola per il Partito Democratico, e Cosmo Galasso per la lista Udeur-Popolari.

Amministrazione di centro-sinistra al Comune di Isernia, «Laprimapagina.it», 25 giugno 2013

Sponda cattolica

«È bene che i rappresentanti delle istituzioni, a tutti i livelli, prendano posizione sulle chiusure in occasione dei giorni festivi. Vari appelli in tal senso sono giunti anche dal Papa e dai vescovi, giacché quasi tutte le feste più importanti derivano da ricorrenze religiose. Senza contare le domeniche, allorquando il restare aperti e invitare ai consumi distoglie dalle pratiche religiose domenicali. Va evidenziato, inoltre, che tali aperture costringono gli esercizi commerciali ad affrontare maggiori spese di gestione: un incremento di costi che inevitabilmente ricade sui consumatori»

Roberto Di Baggio, Assessore Attività Produttive (centro-sinistra) Comune di Isernia, «FuturoMolise», 10 agosto 2015

 La quadra filogovernativa

«Su dove mi candido, quindi, non è da escludere a priori dei veti sulle persone, ma esclusivamente su ciò che si voglia fare. Io sono per trovare una quadra e sono filogovernativo. Fare casino e basta non mi appartiene. Sto lavorando, forse più di tutti, a far sì che si trovi una quadra per poi dare un governo alla città, perché si rischia di andare tutti frammentati, di non raggiungere le varie soglie previste per legge». 

Intervista a Roberto Di Baggio, Assessore uscente (centro-sinistra) Comune Isernia, «IsNews.it», marzo 2016     

 Simboli e partiti da bandire

«Abbiamo bisogno di far ripartire quello che abbiamo, che è tanto, senza volere a tutti i costi imitare altri, ma imparando a sfruttare al massimo le enormi potenzialità della nostra terra, spesso sottovalutata anche da chi avrebbe ben potuto e dovuto occuparsene. Penso sia il momento di affrontare queste e altre questioni con coraggio, decisione e con l’obiettivo unico di lavorare negli interessi di tutti i molisani, basando le proprie scelte su basi moderate e liberali con l’onestà che appartiene agli uomini e non ai simboli, con l’innovazione che appartiene alle idee e non ai partiti».

Roberto Di Baggio, candidato consiglio regionale del Molise, Forza Italia, «IsNews.it», aprile 2018 

Con il centro-sinistra

«L’altra volta mi sono candidato all’ultimo momento e andare in una lista dove non si conoscevano le persone uno con l’altro, andare in una coalizione dove, tra l’altro, non avevo nemmeno letto il programma elettorale, l’inesperienza ti dava a pensare che la cosa più importante era quella di candidarsi. Invece poi ti trovi seduto intorno ad un tavolo dove ci sono più modi, è giusto che sia così, di pensare su determinati argomenti, casomai importanti per la città».

Intervista a Roberto Di Baggio, Assessore uscente (centro-sinistra) Comune Isernia, «IsNews.it», marzo 2016    

Contro il centro-destra

«…mancano le capacità, i mezzi e soprattutto la preparazione tecnica per amministrare. Sono riusciti ad ottenere la maggioranza in Consiglio con cui provano a governare. Il problema serio è che la città non solo è ferma, ma addirittura sta regredendo, perché non si programma. E per questo Isernia resta indietro rispetto a Campobasso e a molti altri centri molisani. Siamo di fronte a una totale incapacità amministrativa e di programmazione».

Roberto Di Baggio, consigliere comunale di Isernia, conferenza stampa, giugno 2017

Dubbio amletico: a destra o a manca?

«Non ho nessuna preclusione su nessuna persona, il mio modo di essere una persona moderata mi porta a non avere concetti di partito, di qualsiasi natura. […]. Se c’è una quadra intorno a un programma lo si pubblicizza, però deve essere un programma di poche pagine, di pochi righi dove ci sono concetti base…».

Intervista a Roberto Di Baggio, Assessore uscente (centro-sinistra) Comune Isernia, «IsNews.it», marzo 2016    

Con il centro-destra

«Questo è quello in cui credo, ed è quello che sono. Ed è così che mi presento a voi, con la chiarezza e la trasparenza di un volto che non si nasconde dietro nulla, ma che ha l’unico desiderio di mettersi in gioco per un Molise migliore».

Roberto Di Baggio, candidato consiglio regionale del Molise, Forza Italia, «IsNews.it», aprile 2018 


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: