Mese: febbraio 2019

«Io ho denunciato» con gli #Studenti

«IO HO DENUNCIATO» 
incontro con gli studenti dell’IIS Patini Liberatore di Castel di Sangro (Aq), 6 marzo 2019
#scuola #incontri #ragazzi #studenti#sapere
#iohodenunciato #tdg #storiavera #paolodechiara
www.iohodenunciato.it

Il Coraggio di dire No in #Puglia


IL CORAGGIO DI DIRE NO
Martina Franca
Cisternino

#ilcoraggiodidireno #leagarofalo
#scuola #incontri #ragazzi #studenti #sapere
9 marzo 2019



Il nuovo libro di Paolo De Chiara

“Io ho denunciato” è il nuovo libro di Paolo De Chiara

Posted by fidest press agency su giovedì, 28 febbraio 2019

La storia drammatica di un imprenditore italiano che ha denunciato due clan di Cosa nostra.
Un imprenditore italiano subisce, per tanti anni, l’arroganza criminale da parte di due clan di Cosa nostra: usura, estorsioni, violenze fisiche e morali. La sua storia è emblematica ed unica nel suo genere. Dopo una fortissima crisi interiore e un profondo senso di smarrimento denuncia gli aguzzini mafiosi. L’uomo entra in un mondo totalmente sconosciuto, viene trasferito in località protetta insieme ad una parte della sua famiglia. Anni di privazioni, difficili da sopportare. Estirpato dal suo territorio, perde il contatto con la sua terra, con i suoi amici, con il suo mondo lavorativo. Deve far perdere le sue tracce, diventare invisibile per scampare ad una condanna a morte sancita dai criminali senza scrupoli. Una vita da recluso, per aver compiuto il proprio dovere. I continui trasferimenti in diverse città italiane mettono a dura prova le sue certezze. Lo smarrimento, la destabilizzazione, la disperazione cominciano a convivere quotidianamente con la sua nuova vita. La storia narrata nel libro “Io ho denunciato”, è la vicenda realmente accaduta all’imprenditore italiano.Le accuse del testimone contro i clan sono devastanti per l’organizzazione: arrestati, processi, condanne, dopo un lungo travaglio e un percorso pieno di ostacoli, disseminati non solo dagli uomini del malaffare. L’imprenditore, dopo la denuncia, entra nel programma provvisorio di protezione in qualità di testimone di giustizia. Il tema trattato è scottante. L’informazione sui testimoni di giustizia è scarsa e nell’immaginario collettivo, spesso, la figura viene confusa, a volte con precisa intenzione, con quella dei collaboratori di giustizia, i cosiddetti pentiti. Due categorie completamente diverse. Lo Stato italiano, come forse mai nella storia, sprona il cittadino a denunciare e si prodiga con competenza e serietà alla sua protezione. Ma cosa succede quando si denuncia? Quali sono le procedure? Quali le rinunce, gli obblighi, i rischi e le privazioni? EDITORE: Romanzi Italiani Pagine: 152 Costo: 12,00 euro
Sito web: http://www.iohodenunciato.it

FONTE: Fidest, Agenzia giornalistica

Fidest - Agenzia giornalistica/press agency

La storia drammatica di un imprenditore italiano che ha denunciato due clan di Cosa nostra.
Un imprenditore italiano subisce, per tanti anni, l’arroganza criminale da parte di due clan di Cosa nostra: usura, estorsioni, violenze fisiche e morali. La sua storia è emblematica ed unica nel suo genere. Dopo una fortissima crisi interiore e un profondo senso di smarrimento denuncia gli aguzzini mafiosi. L’uomo entra in un mondo totalmente sconosciuto, viene trasferito in località protetta insieme ad una parte della sua famiglia. Anni di privazioni, difficili da sopportare. Estirpato dal suo territorio, perde il contatto con la sua terra, con i suoi amici, con il suo mondo lavorativo. Deve far perdere le sue tracce, diventare invisibile per scampare ad una condanna a morte sancita dai criminali senza scrupoli. Una vita da recluso, per aver compiuto il proprio dovere. I continui trasferimenti in diverse città italiane mettono a dura prova le…

View original post 170 altre parole

#lettori «Io ho denunciato»


Arrivato oggi, ho impiegato 2 ore circa a leggerlo tutto d’un fiato, ad un certo punto avevo la vista annebbiata dalle lacrime, una testimonianza unica, di facile lettura e comprensione, l’autore Paolo De Chiara, a mio avviso, lo ha scritto per farlo leggere a tutti i cittadini e, sempre secondo me, è da proporre come testo di educazione civica

http://www.iohodenunciato.it

Castello di menzogne

«Non potranno mentire in eterno.
Dovranno pur rispondere,
prima o poi,
alla ragione con la ragione,
alle idee con le idee,
al sentimento col sentimento.
E allora taceranno:
il loro castello di ricatti,
di violenze,
di menzogne
crollerà».

Gli italiani, per una parte, sono ingenui e politicamente immaturi: ma sono naturalmente intelligenti e si stanno lentamente rendendo conto da che parte sta la ragione. Le nuove leve di giovani lo dimostrano.
1960
Pier Paolo #Pasolini

#lettori IO HO DENUNCIATO

GRAZIE di Cuore 

#lettore #iohodenunciato #storiavera #romanziitaliani #tdg #pdc #romanzo @iohodenunciato

#iohodenunciato

«IO HO DENUNCIATO» 
di Paolo De Chiara 
www.iohodenunciato.it
ROMANZO INEDITO! 
#iohodenunciato #tdg #romanzo #storiavera #paolodechiara #romanziitaliani


Cosa succede ad una vittima dopo aver denunciato dei clan mafiosi? 
Lo Stato ti abbandona? 
Lo Stato ti tutela? 
Devi lasciare la tua terra? 
Devi abbandonare le tue amicizie? 
Devi abbandonare il tuo lavoro? 
Lo Stato ti aiuta psicologicamente? 
Lo Stato ti aiuta a reinserirti nel contesto sociale e lavorativo? 
Tutte risposte che troverai leggendo il romanzo «Io ho denunciato». 
Non è il classico romanzo dove si racconta la storia di una vittima di mafia, perché queste storie sono tutte uguali, chi più e chi meno, sono sempre drammatiche. 
In questo romanzo si racconta maggiormente e realmente cosa accade ad una vittima dopo aver denunciato.


«IO HO DENUNCIATO» lo trovi ON LINE sui maggiori STORE.

PREMIO letterario “Uniti per la Legalità”

PREMIO letterario “Uniti per la Legalità”

3^ edizione- Sezione “narrativa edita”


III classificato “Il coraggio di dire No”, Paolo De Chiara (Targa – diploma e motivazione)

#iohodenunciato INTERVISTA #radioinblu

Cosa succede in città – Franco Zeffirelli e Paolo de Chiara
#intervista #iohodenunciato #storiavera

  • Che cosa succede quando un imprenditore, vessato dalle assurde pressioni di clan mafiosi, decide di denunciare? Come vive dopo la denuncia? Quali tutele offre lo stato a lui e alla sua famiglia? A queste domande risponde lo scrittore Paolo de Chiara, che alle vite dei testimoni di giustizia ha dedicato già altri libri. Il più recente è ‘Io ho denunciato’ la storia vera di un imprenditore coraggioso, che ha deciso di denunciare i suoi aguzzini, accettando di stravolgere completamente la sua vita.

digita qui per Approfondire

#appuntamenti IO HO DENUNCIATO

#interventi #2019

#workinprogress


BOLOGNA, 24 febbraio
CASTEL DI SANGRO, 6 marzo MARTINA FRANCA, 9 marzo
CAPO D’ORLANDO, 15 marzo
ROMA, marzo
CATANZARO, 12 aprile
MILANO, 4 maggio
PARMA, 25 maggio
#iohodenunciato

#intervista RADIO in Blu

LIVE…
INTERVISTA #PDC#iohodenunciato#storiavera

COSA SUCCEDE IN CITTÀ?
Il programma condotto da Ida Guglielmotti punta ad informare il pubblico su alcuni significativi appuntamenti di carattere culturale in cartellone nelle varie regioni italiane.

15 febbraio dalle 21:15

#recensione IO HO DENUNCIATO

I tempi che viviamo sono sempre più cupi. Si parla a sproposito di rimozione delle scorte. In questo buio compare, abbacinante, il libro di PaoloDeChiara, io ho denunciato. Con uno stile semplice e di impatto De Chiara racconta la vicenda di un testimone di giustizia che denuncia la mafia, facendo chiarezza ancora una volta, dopo i suoi precedenti libri, Sulla differenza tra testimoni di giustizia e collaboratori di giustizia. Una differenza che talvolta le stesse istituzioni ignorano. Nel libro emerge tutta la personalità di De Chiara e la sua cultura ricercata, tanto che anche le citazioni messe in bocca al protagonista sono tanto azzeccate quanto insolite. Da notare anche il nome Lea, dato a una comparsa del libro, come a voler ricordare Lea Garofalo, della cui drammatica storia si è occupato nel precedente Il coraggio di dire no.
Perché denunciare se poi si finisce per vivere sotto scorta e questo vuol dire in un certo senso smettere di vivere, finire in un limbo, sopportare un immane stress psicofisico, perdere gli affetti, allontanarsi dalla propria terra, mettere in pericolo la propria famiglia, avere a che fare con membri delle istituzioni a volte incompetenti e insensibili? La risposta la troverete leggendo il libro, ma vale la pena accennarla: non solo ogni conquista, anche quella nella lotta alla mafia, non è data una volta per tutte perché la mafia si ripresenta ovunque ogni giorno, ma è solo l’ unione delle voci a creare l’onda che può abbattere il sistema.
Esistono inoltre tante persone empatiche e competenti grazie alle quali il sistema di protezione rimane un valido strumento per i testimoni di giustizia anche se con grandi criticità.

Consiglio la lettura a Matteo Salvini e a tutti i rappresentanti delle istituzioni, a ogni livello.

#Bologna, 24 febbraio 2019

FAME E SETE DI GIUSTIZIA, Bologna, 24 febbraio 2019.
FORUM GIOVANI DEL MOVIMENTO GIOVANILE SALESIANO

Istituto Beata Vergine di San Luca.
• L’incontro con i testimoni: Paolo De Chiara, giornalista e scrittore italiano, autore di “Testimoni di Giustizia. Uomini e donne che hanno sfidato le mafie” e Alessandro Gallo, figlio del camorrista Gennaro e cugino di Cristina Pinto, conosciuta come Nikita della camorra, che ha scelto di non seguire le orme del padre ed ora è attore e autore teatrale.
#testimonidigiustizia

#iohodenunciato

«I testimoni di giustizia, sono dei cittadini onesti che hanno denunciato per l’alto senso di giustizia e legalità. 
Hanno visto, hanno sentito, hanno toccato con mano, hanno 
subito. 
Hanno avuto il coraggio di ribellarsi.» 


#iohodenunciato #romanziitaliani #paolodechiara

Caro Paolo… #AngelaNapoli

GRAZIE di Cuore On. Angela NAPOLI. 
#iohodenunciato
«Caro Paolo, ho letto tutto in un fiato il tuo libro. Complimenti vivissimi. Il racconto, che certamente descrive la realtà, a volte è molto duro, ma si conclude con l’invito, importante, alla denunzia. Chi segue la vita dei Testimoni di Giustizia, sa bene che purtroppo questo racconto è reale. Quest’ultimo tuo lavoro dovrebbe essere innanzitutto letto dagli addetti al ramo e poi nelle scuole, al fine di far comprendere ai giovani di come le mafie riescono ad impadronirsi del lavoro degli onesti e di quanta cattiveria regni nei cuori dei criminali. Con sincero affetto voglio dirti grazie e rinnovarti vivissimi complimenti. Angela.»
#angelanapoli già Componente della Commissione Parlamentare Antimafia, relatrice della prima Relazione sui Testimoni di giustizia, minacciata di morte dalla schifosa ‘ndrangheta #mafiemontagnadimerda

#recensione IO HO DENUNCIATO

GRAZIE di CUORE
#lettrice #iohodenunciato 

#recensione #ibs  @iohodenunciato 

IBS –  https://www.ibs.it/io-ho-denunciato-drammatica-vicenda-libro-paolo-de-chiara/e/9788827864258?lgw_code=1122-B9788827864258&gclid=Cj0KCQiAmuHhBRD0ARIsAFWyPwg_P8-d85GiW-SnEuiDIWwku81d5Hrohdhm_mwKmmmRnLwwnbMtMzwaAvn6EALw_wcB

#iohodenunciato #pdc #paolodechiara #romanziitaliani #graziedicuore 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: