Paolo De Chiara

Home » cultura della legalità » Una Giornata Particolare

Una Giornata Particolare

UNA GIORNATA PARTICOLARE.
#esperienzastraordinaria
#incontroincarcere#ergastolani
Grazie Cinziaa, per l’opportunità. Grazie a te, ai docenti del ‘Patini’ di Castel di Sangro e ai tuoi favolosi ragazzi.

Lezione di legalità e umanità: studenti del “Patini Liberatore” incontrano i detenuti

4 APRILE 2019

 Una giornata speciale per i ragazzi del “Patini Liberatore” di Castel di Sangro che hanno avuto l’opportunità di confrontarsi con il mondo carcerario. Una lezione che passa dal rispetto delle regole, la comprensione, fino a toccare il lato decisamente più umano con le storie di tanti volti.  Il Direttore della casa circondariale di Sulmona, Sergio Romice, ha aperto i cancelli di via Lamaccio a 50 studenti che, dopo nozioni di legalità e consapevolezza, hanno incontrato quattro detenuti in regime di 41bis. I carcerati si sono messi a nudo raccontandosi attraverso le scelte sbagliate, la solitudine e la sofferenza. A conclusione di un percorso di approfondimento sulla legalità condotto dalle docenti Di Cola, Giampaolo, Sigismondi, Scannella e Del Castello infatti per i ragazzi è stato il tempo dell’umanità, del racconto della consapevolezza.  La voglia di rimettersi in gioco. 

Lo scrittore e giornalista Paolo De Chiara autore del romanzo “Io ho denunciato” ha accompagnato gli studenti in questo viaggio unico, confrontandosi con i ragazzi sul tema della necessità per tutti e per ciascuno di mettersi in discussione. Essere coraggiosi. Migliorare la propria realtà e formarsi cittadini attenti e presenti a se stessi e alla società con lo scopo di migliorarla. Con il funzionario giuridico pedagogico dott.ssa Fiorella Ranalli, il Comandante del reparto di polizia penitenziaria Commissario Sarah Brunetti e la prof.ssa Mascio i ragazzi si sono addentrati nei meandri della realtà quotidiana vissuta dai detenuti. Di grande impatto le testimonianze di Giuseppe, Orlando, Napoli e altri che hanno interagito con pacatezza e senza veli. Parole chiave: scelta, condivisione, ricerca, cultura e partecipazione . Un incontro di alta valenza formativa ha sottolineato la preside Cinzia D’Altorio “Non accade tutti i giorni il miracolo di mettere di fronte le giovani coscienze con temi delicati come questo. Solo docenti che credono nei diritti e nei doveri possono osarlo fare fino in fondo. L’unica strada possibile per affermare la civiltà”


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: