Tag: cultura della legalità

IHD, #libro #film

IO HO DENUNCIATO
#iohodenunciato #romanziitaliani #cosanostra #mafiemontagnadimerda  

IO HO DENUNCIATO è una rappresentazione realistica delle tante problematiche riferite e denunciate da chi ha speso la propria vita nella lotta contro il male. La vicenda umana raccontata tocca le corde più delicate della sua esistenza: la disperazione, le paure, le incertezze, le pressioni, i rapporti con la famiglia, con gli amici, con i parenti. I legami lavorativi distrutti. La scelta forzata di abbandonare la propria terra, provando a costruire con fatica una nuova esistenza, completamente slegata dalla precedente. Il testimone scivola velocemente in un vortice infernale, perde la sua dignità, la sua identità e la sua libertà.

Una vita devastata, reinventata, pianificata, studiata a tavolino.

La storia narrata nel libro IO HO DENUNCIATO, liberamente ispirata alla vicenda realmente accaduta all’imprenditore italiano, è stata scritta per raccogliere il grido disperato d’aiuto, per far emergere le positività ma, soprattutto, le tante difficoltà che devono affrontare e subire i testimoni di giustizia italiani, assieme alle loro famiglie; per migliorare un sistema che presenta carenze significative nella salvaguardia di chi ha denunciato le mafie; per portare molte altre persone a denunciare.

È un dovere testimoniare, ma è un diritto essere tutelati e rispettati. Il protagonista ha vinto la sua battaglia, è riuscito a guadagnarsi la sua libertà. Ma quanti mancano ancora all’appello?

http://www.iohodenunciato.it/

IL CORAGGIO DI DIRE NO a Petilia Policastro (Crotone)

0

IL CORAGGIO DI DIRE NO a Petilia Policastro (Crotone)
24 novembre 2018

– NOVE ANNI DOPO –

 
#ilcoraggiodidireno #leagarofalo 

#paolodechiara #ndrangheta #calabria #milano 

#ilsanguesilavaconilsangue

Il Coraggio di dire NO, appuntamenti

PDC con libro LEA

IL CORAGGIO DI DIRE NO 
#leagarofalo #ilcoraggiodidireno 
MAGGIO 2018, appuntamenti:

 #urbino#milano;#torino#priverno

Il Coraggio di dire NO a SERRONE (Frosinone), 13 luglio 2017

manifestoLea

LA MAFIA UCCIDE, IL SILENZIO PURE.

Il Coraggio di dire NO a SERRONE (Frosinone), 13 luglio 2017
#ilcoraggiodidireNo #leagarofalo #ndranghetaMontagnadiMerda

ore 19.00 intervengono:
PAOLO DE CHIARA, giornalista e autore del libro “il coraggio di dire no”
WALTER BIANCHI, responsabile provinciale “Libera”
LAURA COLINNOLI, giornalista

20.30 Apericena con buffet
21.30 Proiezione del film “LEA” di Marco Tullio Giordana

lea-garofalo-milano-arco-della-pace-24-nov-2009

rosa-gialla

 

“E’ stata calpestata la dignità di Lea Garofalo”

panchina

Mappano, la panchina dedicata a Lea

 

Ho terminato di leggere il libro di Paolo De Chiara, “Il Coraggio di dire no”, sulla triste e tragica vicenda di Lea Garofalo. Che dire… sono felice di averlo conosciuto e sicuramente sarà qualcosa che i miei figli avranno il piacere di apprezzare fra qualche anno mentre sarà mia cura custodirlo gelosamente oggi. Il giornalista non solo fotografa perfettamente la storia, ma credo che sia riuscito nell’intento di ridare la giusta dignità a Lea e la giusta dimensione alla vicenda nella sua totale gravità e incompetenza gestionale.

Già..la dignità! Poichè a qualcuno ha fatto comodo farla passare da ignorante ma soprattutto da pentita! Lea non era una pentita ma una testimone di giustizia, la differenza è abissale!

lea-garofalo-milano-arco-della-pace-24-nov-2009

Lea e Denise, Milano, 24 novembre 2009

Questa foto che pubblico rispecchia in pieno il dramma vissuto dalla mamma e da sua figlia in questa vicenda, in questo fermo immagine di una telecamera milanese c’è immortalato il coraggio ma soprattutto la solitudine. 

Già… la solitudine! Per averne percezione del freddo morale che ha patito bisognerebbe che ognuno leggesse la lettera che inviò al Presidente della Repubblica nella quale asseriva di essere conscia di quale sarebbe stato il suo futuro… di credere ancora nella giustizia nonostante l’abbandono.. ma soprattutto… la richiesta di aiuto da parte di qualcuno!

lea-e-carlo-la-bestia

Lea e la ‘bestia’ Carlo Cosco

 

Già… perché se la ‘ndrangheta l’ha uccisa materialmente c’è da sottolineare che i primi fendenti astratti alla sua persona li ha ricevuti da uno Stato assente e silente rispetto alle sue urlate richieste di attenzioni. Lea non voleva soldi, compassione o pena, non voleva essere a carico di nessuno, voleva solamente che gli fosse data una possibilità… una chance per essere autonoma e indipendente… per garantire sicurezza alla figlia!

La sua Denise! Nessuno si presentò prima… tutti a fare la fila dopo… casualita’! Sempre insieme Lea e Denise, legate come le maglie di una catena, spezzate dalla violenza animalesca di Carlo Cosco e dalle altre bestie che hanno deciso di cancellarla dalla faccia del pianeta!

lea1

Denise e Lea Garofalo

Era forte Lea… Era bella Lea… era come la sua terra! Caparbia, determinata, orgogliosa e coraggiosa! Era una grande donna! Aveva respirato da piccola l’aria di ‘ndrangheta ma i suoi polmoni la rifiutavano quella puzza e dopo la nascita della figlia si tappò la bocca e le narici tanto divenne nauseabonda! Per amore di quella creatura combatté, si ribellò alla logica ‘ndranghetistica rompendo gli schemi e questo lo pagò con la vita. Il libro è meraviglioso e da leggere d’un fiato in contrapposizione all’ambiguità pilotata del film dove forse era più comodo e funzionale esaltare altro rispetto al coraggio di una donna sola, dove quasi bisogna ringraziare il pentimento di qualcuno per il ritrovamento del corpo, dove io , che sono calabrese, inorridisco al solo pensiero di acquistare una t-shirt o una bandierina da esibire come allo stadio o da sponsor su qualche prodotto sopra un qualsiasi banchetto di una qualsiasi iniziativa. Bisogna avere rispetto… quello che ha avuto il giornalista De Chiara, che a dispetto dei molti che in vita gliela “calpestarono” la dignità, lui, con questo suo stratosferico libro, le ha fatto il regalo più grande restituendogliela!

Arturo Andrea Demetrio

1

Il Coraggio di dire no

#Lunigiana. Una serata sulla legalità, 10 settembre 2016

1

IL CORAGGIO DI DIRE NO a MASSA CARRARA

Licciano Nardi, Lunigiana, 10 settembre 2016

Una serata sulla legalità con il noto giornalista antimafia Paolo De Chiara al centro polivalente “Icaro”

CAMPUS della LEGALITà, Priverno (Lt), 3 e 4 giugno 2016

agenda

CAMPUS della LEGALITÀ a Priverno

3 giugno: MENTI RAFFINATISSIME

con Salvatore BORSELLINO (fratello di Paolo, magistrato ucciso dalla mafia), Giorgio BONGIOVANNI (direttore Antimafia2000) e Angela NAPOLI (Commissione Parlamentare Antimafia)

‪#‎mafieMontagnadiMerda‬

7

Vittime di mafie 

4 giugno: LA TERRA DEI FUOCHI

con Monica Dobrowolska Mancini (moglie di Roberto, poliziotto morto dopo aver scoperto la ‘terra dei fuochi’), Pino Ciocola (giornalista), don Aniello Manganiello (prete, presidente Premio Borsellino, scrittore).

‪#‎mafieMontagnadiMerda‬

 

Testimoni di Giustizia a Piacenza, 31 maggio 2016

2

GIORNATA DELLA LEGALITÀ
Grazie di Cuore alla dirigente Anita Monti, alla prof.ssa Pina Caladarola e a TUTTI i ragazzi eccezionali di Piacenza della Scuola media “DANTE/CARDUCCI”

‪#‎mafieMontagnadiMerda‬

 

 

IL CORAGGIO DI DIRE NO… a Leini e Mappano (Torino)

panchina

LEINI & MAPPANO (Torino), 19 maggio 2016  

GRAZIE DI CUORE A TUTTI.
Siete persone eccezionali!!!

#‎insiemesipuò‬

1

leini

Mappano

IL CORAGGIO DI DIRE NO… a PALERMO, 13 e 14 maggio 2016

ansa legalità1

GRAZIE DI CUORE ai dirigenti, ai docenti e ai favolosi ragazzi di Carini, Torretta e Borgetto (Palermo).

Due giorni intensi per ricordare e per urlare che le mafie sono una Montagna di Merda.

PER NON DIMENTICARE…

VOCI DEL VERBO FURBARE: io furbo, tu furbi, egli furba… con gli Studenti

0

ISERNIA, 30 ottobre 2015, ore 9:30 (Cinema Lumiére)
VOCI DEL VERBO FURBARE: io furbo, tu furbi, egli furba…
Incontro in streaming con Gherardo Colombo, Elio e le Storie Tese
All’incontro parteciperà anche un detenuto della casa circondariale di Isernia.

FOTO1

Gli studenti dell’Isis Majorana-Fascitelli, in preparazione dell’evento del 30 ottobre, si sono incontrati il 20 ottobre scorso con Rosa Francesca Capozza (funzionario giuridico pedagogico casa circondariale di Isernia) che ha parlato loro di “La furbizia in circostanza di reato”, con Angela D’Aniello (vice commissario Polizia Penitenziaria) che ha trattato il tema “La furbizia in stato di detenzione” e con Paolo De Chiara (giornalista, scrittore, autore di “Testimoni di giustizia”) che ha proposto agli studenti l’argomento “Testimoni di giustizia: furbi o non furbi?”.
Testimoni di Giustizia. Il coraggio contro le mafie

FOTO2

TESTIMONI di GIUSTIZIA… a MONDRAGONE, per non dimenticare don Peppe DIANA, 19 marzo 2015

don peppe

MONDRAGONE, 19 marzo 2015… con gli Studenti per parlare di Testimoni di Giustizia. Il coraggio contro le mafie e per NON DIMENTICARE don Peppe DIANA: “PER AMORE DEL MIO POPOLO”… NON TACERO’!!!

LA VERITA’ ILLUMINA LA GIUSTIZIA
Giovedì 19/03/2015, ore 9:00 – Libera MONDRAGONE, Liceo Scientifico “G.GALILEI”. SALUTI del Dirigente Scolastico Giorgio BOVENZI
PRESENTAZIONE del Libro “TESTIMONI DI GIUSTIZIA” di Paolo De Chiara

Con Luigi Coppola, TdG e Pina CASELLA, Consiglio Superiore della Magistratura.
SALUTI: Giovanni SCHIAPPA, Sindaco di Mondragone
Modera il prof. Silvio MACERA
LA CAMORRA E’ UNA MONTAGNA DI MERDA!!!

1 2 3 4

II INCONTRO CON GLI STUDENTI DI MONDRAGONE

19 marzo 2015

5 6 7 don peppe LA STAMPA

LICEO SCIENTIFICO G. GALILEI  MONDRAGONE (CE) vedo sento parlo

00 0

TESTIMONI di GIUSTIZIA… con gli Studenti di Formia e il TdG Cosimo Maggiore, 13 marzo 2015

1

GRAZIE DI CUORE per la bellissima giornata passata con gli Studenti del Liceo ‘Vitruvio’ e gli amici di Formia

(13 marzo 2015)

…per parlare di Legalità, di Testimoni di Giustizia e per ricordare che le mafie sono una Montagna di Merda!!!

Annibale Mansillo Paola Senza Bavaglio Villa Cosimo Maggiore Rossella Tempesta

INSIEME SI PUÒ!!!

2 3

6

1 _MG_6402_1 copia 3 4 5 6 7 8

11

MALEDETTO IL GIORNO CHE HO DENUNCIATO... con Cosimo Maggiore, Formia, 13 marzo 2015

CULTURA DELLA LEGALITÀ… a ORIA (Brindisi), 6 marzo 2015



GRAZIE di CUORE ai Ragazzi, ai Docenti, alla Preside Giancarla Spagnolo, alla vice-preside Stefania Ignazzi del Liceo Scientifico ‘V. Lilla’ di Orio (Brindisi) e all’Associazione Antiracket e Antimafia ‘Paolo Borsellino’ di Oria per la bellissima iniziativa di questa mattina. Tra poche ore a Oria e Villa Castelli.

LA SCU È UNA MONTAGNA DI MERDA!!!



IL CORAGGIO DI DIRE NO…a BRINDISI, 6 e 7 marzo 2015 – La SCU è una Montagna di merda!!!

PUZZLE

BRINDISI e Provincia, 6 e 7 marzo 2015

con Marisa Garofalo, sorella di LEA. La fimmina calabrese che sfidò la SCHIFOSA ‘ndrangheta.
Con Paride Margheriti, minacciato di morte dalla SCHIFOSA SCU (“Nessuna protezione ti salverà insieme a te e per quelle puttane di Brindisi Oggi per quella merda del tuo avvocato e per tuo padre per primo”).
Associazione Antiracket-Antimafia
Brindisi Oggi
Testimoni di Giustizia. Il coraggio contro le mafie
Lea Garofalo. Il Coraggio di dire NO

LE MINACCE: Mafia e usura. “Brindisi Oggi”. Minacce di morte a giornaliste

LA SACRA CORONA UNITA E’ UNA MONTAGNA DI MERDA!!!

lea

manifesto invito

7 marzo

programma

cop mano quarto

CULTURA DELLA LEGALITÀ… a FORMIA, 28 febbraio 2015

1

 

CULTURA DELLA LEGALITÀ…

con gli straordinari ragazzi e docenti di FORMIA,

in collaborazione con LIBERA contro le (schifose) mafie.

Sala San Probo, chiesa S.Erasmo, via Olivetani.

INCONTRO CON IL LICEO PEDAGOGICO ‘CICERONE’

2 3 4 5 6

TESTIMONI di GIUSTIZIA… al ‪#‎pisabookfest‬

libri con tdg

TESTIMONI di GIUSTIZIA… al ‪#‎pisabookfest‬, dal 7 al 9 novembre 2014 @giulioperroneditore

STAND 142

‪#‎pbf2014‬ ‪#‎pisa‬ ‪#‎tdg‬ ‪#‎testimonidigiustizia ‬‪#‎perroneeditore‬ ‪#‎novembre2014‬

FOTO inst perrone

cop giulio perrone inst

LEA GAROFALO… con i favolosi Ragazzi del ‘Pizzini’, PAOLA (Cosenza), 7 marzo 2014

1

 

LEA GAROFALO

con i favolosi Ragazzi dell’ITCG ‘G.P. Pizzini’

PAOLA (Cosenza), 7 marzo 2014

 

2

3

4

5

6

7

CULTURA della LEGALITA’ a LARINO (Cb), 16 dicembre 2013

1

 

ASSEMBLEA D’ISTITUTO.

I favolosi ragazzi del Liceo Classico di Larino

16 dicembre 2013

2

3

CULTURA DELLA LEGALITA’… a VENAFRO (IS), 27 novembre 2013

liceo classico venafro

VENAFRO (Isernia)

CULTURA DELLA LEGALITÀ con i ragazzi del Liceo Classico.

Per parlare di LEGALITÀ e AMBIENTE

27 novembre 2013

1

2

3

 

VENAFRO (Isernia), CULTURA DELLA LEGALITÀ, 6 novembre 2013

4

CULTURA DELLA LEGALITA’… a Venafro (Isernia). 
Incontro dibattito con gli Studenti: “I giovani ambasciatori della Legalità”
Castello PANDONE, 6 novembre 2013 

1

2

3

manifesto

CULTURA DELLA LEGALITÀ… in Molise (Isernia), 19 ottobre 2013

1

CULTURA DELLA LEGALITÀ… in Molise (Isernia),

con gli studenti del Liceo Classico e Magistrale.

Per ricordare Lea GAROFALO, la donna che sfidò la schifosa ‘ndrangheta.

19 ottobre 2013

2 3

 

 

funerali milano, 19 ottobre 2013 LEA TESTIMONE

 

Libro Lea

IL CORAGGIO DI DIRE NO… a PIETRAMONTECORVINO (Foggia), 21 settembre 2013

Invito

 

IL CORAGGIO DI DIRE NO…

a PIETRAMONTECORVINO (Foggia)

21 settembre 2013

 

manifesto

IL PROGETTO. CULTURA della LEGALITA’ nelle Scuole molisane.

I LEZIONE

CULTURA DELLA LEGALITÀ… con gli studenti del ‘L. Pilla’ di Venafro.

Abbiamo parlato di Legalità… senza dimenticare Pio La Torre e Lea Garofalo.

venafro, 30 aprile 2013 1

venafro, 30 aprile 2013 2

venafro, 30 aprile 2013 3

venafro, 30 aprile 2013 4

pio la torre

UCCISO L’ON. PIO LA TORRE

 

 

IL PROGETTO. CULTURA della LEGALITA’ nelle Scuole molisane. Venerdì 26 aprile 2013, Sesto Campano, ore 9.00/10.30; Venafro, ore 11.00/12.30.

Martedì 30 aprile, Venafro, ore 9.00/12.30.

Venerdì 3 maggio, Sesto Campano, ore 9.00/10.30; Venafro, ore 11.00/12.30.

Venerdì 17 maggio, Venafro, ore 16.30

LA CULTURA della LEGALITA’ a CAMPOMARINO (Molise)

Scuola Media CARRIERO, Campomarino, aprile 2013

CULTURA DELLA LEGALITA’ 
Scuola Media ‘Carriero’, CAMPOMARINO 
Martedì 23 aprile, dalle ore 10.30 


Abbiamo parlato di Costituzione, di Legalità, di Molise (Isola Infelice) e della drammatica storia di Lea GAROFALO, la donna che sfidò la ‘ndrangheta.

Grazie di Cuore per l’invito.
Paolo De Chiara

CULTURA DELLA LEGALITÀ …II incontro con i ragazzi di Venafro (Scuola elementare Don Giulio Testa)

Scuola1

CULTURA DELLA LEGALITÀ… II Lezione con i favolosi ragazzi di Venafro, della Scuola elementare Don Giulio Testa. Abbiamo parlato dei buoni esempi… senza dimenticare la cattiva politica che blocca il futuro di questi giovani!

15 febbraio 2013

Scuola2

Scuola3

Scuola4

Scuola5

disegni1

disegni2

CULTURA DELLA LEGALITÀ …con i ragazzi di Venafro (Scuola elementare Don Giulio Testa)

scuola venafro4, febbraio 2012

 

CULTURA DELLA LEGALITÀ …con i ragazzi di Venafro, della Scuola elementare Don Giulio Testa

14 febbraio 2013

scuola venafro, febbraio 2012

 

scuola venafro2, febbraio 2012

 

scuola venafro3, febbraio 2012

CULTURA DELLA LEGALITA’ con i ragazzi dell’ITIS ‘E. Mattei’ di Isernia…. 22 gennaio 2013

Cultura della Legalità ITIS, gennaio 2013

 

GRAZIE di Cuore agli Studenti dell’ITIS ‘E. MATTEI’ di Isernia per il primo incontro sulla CULTURA DELLA LEGALITA’.

Un ringraziamento particolare ai Docenti Cristina Valerio, Nicola De Crescenzo e Don Francesco Bovino

Tutti insieme possiamo fare molto!!!

 

Paolo De Chiara

 

Cultura della Legalità ITIS, gennaio 2013

 

Cultura della Legalità ITIS, gennaio 2013

 

Cultura della Legalità ITIS, gennaio 2013

CULTURA DELLA LEGALITA’… secondo giorno con i ragazzi di Venafro (scuola Don Giulio Testa)

 

CULTURA DELLA LEGALITA’ a Venafro, in attesa del secondo gruppo di ragazzi…

 

CULTURA DELLA LEGALITA’ con gli studenti di Venafro… il secondo gruppo

Cultura della Legalità

GEMELLAGGIO SULLA LEGALITA’ CON GLI STUDENTI DI PALERMO

Cultura della Legalità

Cultura della Legalità

GEMELLAGGIO sulla LEGALITA’

con gli studenti dell’Istituto “Sandro PERTINI” di PALERMO.

Per due ore i ragazzi potranno confrontarsi sul concetto di Legalità e su chi, per la Legalità, ha dato la propria vita.

Aula Magna ITIS ‘E. Mattei’ di Isernia

8 giugno 2012, ore 16.30

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: